Visto per lo Sri Lanka

You are here:  Home > Eta per lo Sri Lanka

Eta per lo Sri Lanka

Visto per lo Sri Lanka

Chiunque ha intenzione di intraprende un viaggio verso lo Sri Lanka, deve, innanzitutto, richiedere il visto d’ingresso, il cosiddetto ETA. In qualità di titolare di ETA, otterrai il visto all’arrivo nello Sri Lanka (un timbro sul tuo passaporto), e ti sarà consentito l’ingresso nello Sri Lanka.

Visto d’ingresso (ETA) per lo Sri Lanka

La regola dell’ ETA è entrata in vigore il 1 ° gennaio 2012, e si applica a tutti i viaggiatori che visitano lo Sri Lanka temporaneamente, per una delle seguenti finalità:

Turismo e questioni progettuali correlati:

  • Visite turistiche o vacanza
  • Visita ad amici e parenti
  • Trattamento medico e riabilitativo compresi Ayurveda e Yoga
  • Partecipazione a manifestazioni sportive o altre attività culturali
  • Questioni correlate a visite per progetti (Affari)

Un ETA è valida per l’ingresso per tre mesi e potrai rimanere nello Sri Lanka per 30 giorni per soggiorno. Un ETA è valida per un massimo di due ingressi.

Transito:

  • Per transitare attraverso lo Sri Lanka

Un ETA per il transito è valida per un massimo di 7 giorni.

Regole per l’ingresso in Sri Lanka

Il tuo passaporto deve essere valido almeno altri 6 mesi dalla data di ingresso nello Sri Lanka. È necessario disporre di un biglietto di ritorno dallo Sri Lanka. È necessario disporre di fondi sufficienti per coprire il tuo soggiorno nello Sri Lanka.

Estendere il visto

Un ETA è valida per 30 giorni di permanenza nello Sri Lanka, ma ci si può registrare per ottenere l’estensione anche quando ci si trovi già nello Sri Lanka. Può essere possibile rimanere fino a 90 giorni dopo l’estensione, e altri 90 giorni se si estende una seconda volta.

Eccezioni

I cittadini di Singapore e delle Maldive sono esenti dalla regola dell’ETA e possono viaggiare nello Sri Lanka senza ETA.